Seleziona una pagina

La Vendita Diretta in Cantina è Enoturismo?

20 Gen 2020 | Wine & Food

Secondo il mio parare e la mia esperienza no. L’enoturismo è qualcosa di più di una semplice rivendita di vini in cantina.

E poco importa che questi vini vengano fatti degustare prima dell’acquisto, organizzati in modo da creare un percorso che ha una certa logica che può essere cromatica, aromatica, zonale, varietale…

La degustazione e la vendita sono importanti, ma per essere efficaci devono diventare il culmine di un percorso esperienziale che parte dal basso.

Partiamo dal territorio

Ogni territorio vitivinicolo ha una propria origine, una propria storia. Non diamo per scontato che l’enoturista, anche se proviene dalla stessa zona, conosca questi aspetti.

Perché privarlo di un po’ di “pillole storiche” che sicuramente arricchiranno il suo bagaglio di competenze e di esperienze?

Dopodichè leghiamo la storia della cantina. Che sia centenaria o recentissima, ognuna ha la propria genesi e vale la pena raccontarla, perchè spesso è fatta di sacrifici, di vedute visionarie, di successi, fallimenti e rivoluzioni. È da questo momento in poi, dopo aver contestualizzato storicamente e territorialmente l’azienda, che il focus della comunicazione deve essere il nostro Brand.

Vigne aperte!!!

Si, il vino si fa ancora in vigna. Non è detto che tutti conoscano quello che facciamo stagione dopo stagione, anno dopo anno, nei nostri amatissimi vigneti. Abbiamo il dovere di trasmettere la passione dei nostri contadini (e molto spesso degli stessi imprenditori) che tanto faticano per portare in cantina uva sana e bella ad ogni vendemmia. Quindi, se logisticamente possibile, accompagniamo i nostri ospiti nelle vigne e mostriamogli la cura e la fatica profusa nell’accudire un vigneto per produrre uva di ottima qualità.

In cantina sì, ma senza troppi tecnicismi.

A meno di non avere di fronte enologi o enotecnici, comunicare in cantina con troppi tecnicismi spesso annoia e allontana l’interesse dell’enoturista. Puntiamo sulle nostre storie e aneddoti legati alla cantina, più che alle tecnologie che spesso sono omologate e non differenzianti (a meno che non lo siano davvero!)

Mostriamogli la nostra storia enologica, se ne abbiamo una: bottiglie storiche impolverate, attrezzi agricoli in disuso, tutto quello che può catturare l’attenzione del visitatore e che lo invoglino a fare domande. Alle quali però bisogna saper rispondere!!! Quindi prepariamoci bene perchè la domanda “scomoda” prima o poi arriverà!

Un’esperienza unica e… coerente.

L’obiettivo è coinvolgere l’enoturista con la nostra unicità. Ognuno ha la propria, basta trovarla e comunicarla nel modo giusto con uno storytelling efficace e coerente.

Ma soprattutto, creiamo un’ESPERIENZA UNICA che rimanga indelebile nella memoria dell’enoturista. Creare l’esperienza unica non vuol dire per forza utilizzare “effetti speciali hollywoodiani”. Il più delle volte vale la regola “Less is more”.

L’importante è che ci sia estrema coerenza fra brand, storytelling, posizionamento di mercato, marketing strategy e mission della nostra azienda.

La Degustazione… finalmente!

Si, ora è il momento di far degustare il risultato del nostro duro lavoro di appassionati vigneron!

Dopo averli conquistati con la NOSTRA storia, non potranno che apprezzarne i vini, comprarli e consigliarli ai propri amici.

E voi, come accogliete i vostri ospiti in cantina?

Salute!

foto credit:
federvini.it – mtvtoscana.it – chianticlassico.com – bonjouritalie.it – rivistadiagraria.org

Sei pronto a ottenere più visite in cantina e vendite D2C?

Se anche tu vuoi finalmente ottenere risultati evidenti e duraturi dall’Enoturismo, richiedi un mentoring gratuito di 30 minuti per scoprire come possiamo aiutarti.

Vuoi scoprire il metodo WED?

Scarica la nostra guida gratuita per Creare una Wine Experience memorabile in 10 Step!

Scritto da: Sebastiano Pedani - Winexperiencedesign.it

Da più di 20 anni nel mondo del vino e dell’ospitalità. Hospitality Developer & Manager di uno dei più grandi Gruppi Vinicoli italiani ha progettato, realizzato e sviluppato tutte le attività di Wine Experience per le tenute Toscane del Gruppo, per poi dedicarsi a Progetti di Digital Marketing e Comunicazione per Aziende del Wine & Food.

Altri articoli…

Emozionare in Cantina

Emozionare in Cantina

Durante la mia esperienza pluriennale nel mondo del vino, sono sempre stato attratto dal rapporto che si instaurava con gli ospiti quando venivano in visita alla Cantina…

leggi tutto
Enoturismo: una Nuova Stagione!

Enoturismo: una Nuova Stagione!

Siamo all’inizio di una nuova stagione che si prospetta complessa: dopo una pandemia durata due anni e una guerra alle porte dell’Europa è difficile fare programmi per i prossimi mesi…

leggi tutto

0 Commenti

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *